ASARAT
Spettacolo di acrobatica aerea, fuoco, trampoli e musica dal vivo

regia Martina Favilla
con Elisa Drago, Claudia Bandecchi, Manuel Pegoraro, Elisa Malatesti, Pablo Baroni

movimenti scenici: Barbara Carella

tecnico audio: Dario Filidei

costumi: Sara Torelli

maschere: Nives Storci

supporti pirotecnici: Magia di Luci

foto: Lilaj in Art, Guglielmo Briesta, Galardi Massimiliano

 

 

Lo spettacolo

Asarat è una città invisibile, immaginaria e reale allo stesso tempo, una città idilliaca, sognata e desiderata, un obiettivo da raggiungere per liberarsi dalle briglie e dalle torture dell'esistenza.

 

Lo spettacolo è liberamente tratto dal brano che conclude il libro “Le città invisibili” di Italo Calvino:

“L’inferno dei viventi non è qualcosa che sarà; se ce n’è uno è quello che è già qui, l’inferno che abitiamo tutti i giorni, che formiamo stando insieme. Due modi ci sono per non soffrirne. Il primo riesce facile a molti: accettare l’inferno e diventarne parte fino al punto di non vederlo più. Il secondo è rischioso ed esige attenzione e apprendimento continui: cercare e saper riconoscere chi e che cosa, in mezzo all’inferno, non è inferno, farlo durare e dargli spazio.”

 

I temi affrontati sono diversi e vari: dal tema del ricordo e della memoria a quello della ribellione, da quello del desiderio a quello della morte. Il ruolo e la sfida dello spettatore è riuscire a cogliere il “discorso segreto”, le “regole assurde” e le “prospettive ingannevoli” di questa storia in cui si offusca la distinzione tra bene e male e la realtà perde la sua concretezza diventando fluida e puramente mentale..

 

Video

https://vimeo.com/165370745

 

Tecniche utilizzate:

Spettacolo di circo-teatro che si compone di cinque artisti e due tecnici.

Le tecniche utilizzate sono: teatro d’attore, trampoli, acrobatica aerea su corda e tessuto, effetti di fuoco, canto e musica dal vivo con arpa, gong e campane tibetane.

 

 Esigenze tecniche:

- spazio a terra di almeno 8 mt x 8 mt, pianeggiante e possibilmente liscio

- altezza di almeno 6 mt, sgombra da cavi elettrici, alberi, etc.

- allaccio alla corrente elettrica

 

Tempi di montaggio e smontaggio

montaggio: 2 ore

smontaggio: 1 ora

 

Durata

50 min

© Copyright 2019 AntitesiTeatroCirco. All rights reserved.