condotto da Emilia Tau

 

Antitesi ospiterà sabato 18 e domenica 19 aprile 2015 nella sede di Pisa in via Guidiccioni 7 in località La Fontina, il workshop di Antipodismo e giocoleria in movimento condotto da Emilia Tau.

 

Alla riscoperta del corpo e del piede in relazione all'oggetto. L'esigenza della comunicazione del corpo, la forza dell'oggetto. Dopo un riscaldamento che faciliterà l'apertura del corpo e dello spirito, praticheremo la tecnica dell'antipodismo (giocoleria con i piedi) con palle, bastone e altri oggetti. Lavoreremo sulle differenti qualità e possibilità espressive del corpo. Grazie all'improvvisazione guidata e a varie esperienze corporee in relazione all'oggetto, cercheremo di applicare la tecnica affinchè questa diventi materia per l'espressione e ciascuno possa creare delle frasi coreografiche capaci di comunicare.

 

Portare abiti comodi, palline da giocoleria, un bastone tipo da scopa o un bambù, un materassino o cuscino, un oggetto da manipolare. 

 

Emilia Tau

Antipodista autodidatta, ha sviluppato e reinventato la tecnica dell'antipodismo. Dal 2000 ha incontrato i maggiori esponenti della giocoleria europea e ha seguito numerosi insegnamenti di giocoleria, danza e teatro fisico, di mimo corporeo drammatico con Oliver Pollack, di butoh e giocoleria con Jean Daniel Fricker.

Ha partecipato ai progetti di formazione, creazione e diffusione della FAAAC (Formation alternative et autogérée aux arts du cirque). Emilia è impegnata in diversi progetti sociali e culturali come "Clown sans frontières" in Uruguay, Casa de Clovni in Romania. Assirk Assaghir in Palestina. Collabora con compagnie di circo e teatro (Asfalto teatro, Jonglorsion, La Baladai, ...) e realizza performance e istallazioni. Dopo la creazione del suo solo "Tombé" crea nel 2006 con Leonardo Cristiani il duo grottesco "Excess". Nel 2010 fonda con Bertrand Depoortère la compagnia Tau con il quale crea più spettacoli e progetti culturali. La sua ricerca utilizza l'antipodismo e la giocoleria in modo espressionista per rivelare la sua identità e quella della nostra epoca. Allo stesso tempo esplora differenti possibilità espressive e diversi linguaggi per poter aprire la comunicazione su più livelli e arricchirsi di tutte esperienze artistiche e umane. Da diversi anni trasmette la giocoleria, l'antipodismo, l'espressione corporea e lavora come regista.

 

Lo stage è aperto a tutti.

 

 

Durata

Sabato 18 aprile: 10:30 alle 13:30 e dalle 15:00 alle 17:00

Domenica 19 aprile: 11:30 alle 13:30 e dalle 15:00 alle 17:30

 

Costi

35 € le prime 3 ore del workshop

60 € il primo giorno di workshop

95 € intero workshop (2 giorni)

+ 15 € di assicurazione e tesseramento per i non soci

 

Sconti

  • 5 € di sconto per ogni workshop oltre il primo effettuato
    (esempio: chi effettua 3 stage pagherà 95 + 90 + 85 per un totale 270 euro + 15 di tesseramento)

  • 10% di sconto riservato ai soci antitesi

  • sconto speciale per un pacchetto di 5 workshop: 400 € inclusa tessera associativa

 

 

per iscriversi è necessario versare 60 € di acconto
DATI PER BONIFICO BANCARIO
IBAN     IT  67 Q 01030 71210 000000295380

BIC:      PASCITM1y83

 

Il termine per le iscrizioni è il 14 aprile 2015.
Il workshop verrà attivato al raggiungimento di minimo 8 iscritti. 

 

 

MODALITA' DI PARTECIPAZIONE

 

COME ARRIVARE

 

 

Antipodismo e giocoleria in movimento

© Copyright 2019 AntitesiTeatroCirco. All rights reserved.